DONA IL 5 XMILLE ALLO SPORT

La legge finanziaria 2008 (L. 244/2007) all’art. 3 comma 5 prevede che i contribuenti possano destinare alle ass. sportive il cinque per mille della propria imposta sul reddito delle persone fisiche. È una quota che fino ad un paio di anni fa restava allo Stato e che ora permette il sostegno delle attività sportive. Il cinque per mille non costa nulla e non sottrae risorse all’otto per mille, ma rappresenta per l'ASD Catania Flames un contributo importante al finanziamento delle attività sportive.

Come si versa

Il contribuente troverà nello schema di certificazione unica “CUD 2008” e nelle dichiarazioni Modello 730-1/2008 e Modello Unico 2008 PF un riquadro per la scelta della destinazione del cinque per mille con quattro spazi, uno dei quali è relativo al “Sostegno delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale, delle associazioni di promozione sociale e delle associazioni riconosciute che operano nei settori di cui all'art. 10, c 1, del D.Lgs n.460 del 1997”. Il contribuente può destinare all'ASD Catania Flames la quota del cinque per mille apponendo la firma nell'apposito riquadro e scrivendo il codice fiscale 93115920873 nell’apposito spazio sottostante. È consentita una sola scelta di destinazione. Senza la firma il cinque per mille resterà allo Stato. Con la firma ma senza il codice fiscale il cinque per mille sarà ripartito proporzionalmente fra le diverse voci.

Come verrà impiegato

L'ASD Catania Flames utilizzerà i fondi per lo sviluppo e l'incentivazione dello sport giovanile, in cui opera ormai da anni in collaborazione con l'Ass. Sacro Cuore. Una mano in più per dare motivo di gioia a bambini e ragazzini, e per far emergere la Sicilia in ambito sportivo.