CATANIA FLAMES - hockey in line
   
sei il visitatore n. 323573
ci sono n. 1 utenti connessi
MENU
home
team
campionati
guestbook
Per le scuole
Pattinaggio corsa
gallery
video
storia
contatti
NEWS

Secona Giornata di ritorno - Serie A2

CHI va piano va sano e va lontano...o potrei anche dire che la pazienza è la virtù dei forti...in parole povere

diciamo che il Catania Flames rinvia di un'altra domenica ancora la possibilità di fare risultato e quindi

accorciare le distanze da quel Padova che per fortuna rimane ancora lì a tre punti anche se con una partita da

recuperare! Passiamo alla partita, che vede coach Messina in panchina come allenatore e non come giocatore perchè

infortunato e una squadra in campo che gioca i primi 7 minuti in maniera impeccabile, realizzando il gol dell'1 a

zero con l'88 Agozzino(su assist di Ruga #11) e difendendolo a denti stretti. Ma l'Asiago ha una proprietà di

palleggio, un controllo disco e un passaggio che in poco tempo vengono a galla (cambia anche un po' la disposizione

dei giocatori in campo) e così nei 10 minuti successivi il risultato cambia e non di poco al diciottesimo 1 a 7 per

l'Asiago a fronte di 30 tiri circa nella porta difesa da Ivan Messina! I catanesi non mollano e segnano poco prima

del fischio dell'arbitro per la fine primo tempo, gol realizzato sempre dall' #88 Agozzino stavolta su magnifico

assist a filtrare da centrocampo verso la porta avversaria del # 91 Litrico. Sicuramente un'ottima squadra quella

venuta in trasferta da Asiago, ma troppi regali e sviste da parte della squadra Catanese in fase difensiva. Il

secondo tempo si apre con un altro gol del Catania realizzato per mano e stecca del #33 Urzì che ribatte in gol un

bellissimo dischetto parato dal portiere avversario su tiro di uno degli attaccanti catanesi.
Ma l'8-3 che arriva all'undicesimo del secondo tempo distrugge i sogni di recupero dei rossoazzurri che forse ancora

un po' ci credevano! I tiri in porta dell'Asiago diminuiscono ma non di molto e per gli ultimi 10 minuti di partita

sarà Caudio Genovese #15 a difendere la porta Catanese, buona prova la sua (solo 3 gol su 15 tiri in porta) una

buona scelta di tempo nelle uscite, qualche piccola cosa da correggere. E adesso si va in Toscana a cercar punti in

quel di Forte dei Marmi.

Prima Giornata di Ritorno - Serie A2

La foto parla da sola...non erano solo 3 i giocatori in campo sabato sera contro il Modena, ma giù di lì!Il Catania Flames affronta coraggiosamente l'ennesima trasferta a 1300 km da casa con 7 giocatori dagli attributi notevoli. Che i rossoazzurri fossero in crescita si capiva(unica eccezione la brutta partita con il Mestre), ma a Modena contro una squadra che occupa il quarto posto in classifica si sono visti 7 leoni rossoazzurri in campo! Infatti con grande sorpresa del pubblico apre le danze al terzo minuto Emanuele Spadaro il numero 5 della squadra catanese che riesce a realizzare in un grande momento della squadra rossoazzurra in power play e sino all'ottavo minuto del primo tempo il Modena soffre fino a quando realizzato il gol del pareggio ribalta in poco tempo il risultato portandolo sul 3 a 1. Ma il Catania Flames è cresciuto caratterialmente parlando rispetto ai campionati scorsi e non si scoraggia ma lotta e accorcia le distanze con il giovanissimo numero 16 Carlo Musumeci, che sembra ormai aver azzeccato la via del gol...il secondo in due partite!Finisce il primo tempo, il coach e i ragazzi sanno benissimo che non sarà un secondo tempo facile da affrontare, ma nonostante la stanchezza il Catania entra e lotta creando altre opportunità da gol,purtroppo sbagliate e chi sbaglia paga e ovviamente essendo in così pochi il prezzo da pagare è altissimo perchè il Modena segna ben 2 gol che spezzano le gambe alla squadra siciliana. Infine arriva il 6 a 2 ma ormai i catanesi erano con la testa allo spogliatoio! Grandissima prova e speranze salvezza ancora accese! Domenica scende l'Asiago...

Nona Giornata di Campionato - Serie A2

Torna il sorriso in casa rossoazzurra, grazie alla vittoria ottenuta contro il Massa nell'ultima giornata del girone di andata.
Partita bella da vedere, tanti gol, tante espulsioni che hanno reso la partita più avvincente, ma squadra catanese non buona soprattutto nel secondo tempo, ma come ha detto il mister meglio vincere giocando male che giocare bene e perdere.
Comunque il Catania Flames non ha mai rischiato di farsi raggiungere da un buon Massa che di contro non ha mai mollato. Debutto in casa per Corrado Spadaro che pur giocando poco ha fatto vedere cose egregie sostenendo al meglio in difesa una buona terza linea che purtroppo non ha avuto tante occasioni per entrare in campo. Debutto assoluto per Ruga Emanuele che ha dato sprint e ordine ad una buona prima linea, mettendo in rete 2 gol e trovando una bella sintonia col suo compagnao d'attacco Amedeo Agozzino che è così riuscito a fare una bella tripletta.
Il primo tempo è stato quasi tutto rossoazzurro, infatti solo otto i tiri in porta del massa, che comunque è riuscito a realizzare in maniera impeccabile approfittando di ogni minimo errore della difesa rossoazzurra. Invece da dimenticare il secondo tempo del Catania Flames che giocandolo quasi sempre in inferiorità numerica non ha avuto modo di esprimersi al meglio. Ecco allora che si spiegano i 15 tiri del massa nel secondo tempo ed ecco che si capisce che l'uomo partita è stato il portiere Ivan Messina. Finalmente al gol anche Carlo Musumeci che ruba un disco al 10 minuto del secondo tempo e si invola verso il portiere del Massa con disco sotto la traversa alla destra del portiere, azione molto simile a quella che aveva realizzato nel primo tempo Giordano Antonio. Adesso bisogna rimboccarsi le maniche e pensare che il ritorno sarà duro, ma la salvezza non è impossibile!

Cus Verona
15
Draghi Torino
12
Raiders Montebelluna
10
Catania Flames
9
Patt. Sambenedettesi
9
Novi Hockey
7
Lepis Piacenza
7
Libertas Forlì
7
Kings Messina
3
Hockey Napoli
0

 

 

Agozzino Amedeo
6
Sigillo Luca
5
Spadaro Emanuele
4
Ruga Emanuele
4
Musumeci Carlo
2
Malandrino Francesco
1
Cugno Giuseppe
1

 

Messina Ivan
21
media: 5.38 su 50 min.
Genovese Claudio
15
media: 13.64 su 50 min.

 

 

 

media:
Warning: Division by zero in /web/htdocs/www.cataniaflames.com/home/index.php on line 255
0.00 su 50 min.